Un'istituzione che abbiamo a cuore

Cari amici, rivolgo un ringraziamento sincero e pieno di gratitudine a tutti coloro che oggi si sono impegnati per realizzare la festa dell’Asilo Colombo-Morandi, un’istituzione che abbiamo particolarmente a cuore e che da più di cento anni educa i nostri bambini.

Un grazie particolare lo esprimo al Presidente, Marco Francescut, e a tutti i suoi collaboratori per l’impegno, la dedizione, la passione che ci mettono per proseguire nella strada tracciata dai fondatori e da tutta la comunità uboldese.

 

L’Asilo Colombo-Morandi è un’opera, un luogo dell’educazione, un pilastro per la nostra comunità. Oggi mentre ero lì con degli amici riflettevo quanta gente da quel luogo è passata, quante persone hanno iniziato a camminare e ad intessere una rete di rapporti proprio da lì. Da lì, da quelle mura lì hanno iniziato a "diventare grandi". Ed è bello questo, perchè mi fa pensare che come rappresentante della comunità devo impegnarmi e devo sforzarmi per tutelare questo Asilo, questo dono prezioso che non è nostro, ma è di tutta la comunità che l’ha voluto, sostenuto, amato.

E’ nostro perchè rappresenta in parte anche noi, i nostri valori cristiani e cattolici che sono importanti. E’ nostro perchè, chi come me non l’ha frequentato da bambino, l’ha poi amato da genitore, da simpatizzante, conoscendo persone straordinarie. A me lega particolarmente un sentimento di gratitudine sincera verso Suor Teresina Gioia che per me è stata una persona importante nella mia crescita e nella mia vita.

Per questi motivi dico ancora una volta: avanti così, caro vecchio Asilo. Ancora cento di questi giorni!

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 0