Un orgoglio tutto uboldese: Grazie, Fabri!

Questa sera è stata una sera in cui è stato proprio un orgoglio essere sindaco di questo paese: una marea di gente ha colorato le strade, un popolo che si è radunato ancora una volta per il nostro Palio e poi…tutti (e dico davvero, tutti!) a chiedere, informarsi per il “nostro” Fabrizio. Si è esibito proprio mentre aprivamo ufficialmente l’edizione numero ventiquattro del Palio. E poi via con il fiume di messaggi per sostenerlo, votarlo. E alla fine, l’urlo incredibile che si scatena alla proclamazione del vincitore: è lui, è Fabrizio Vendramin.

Che bello! Sono orgoglioso. Orgoglioso perchè Fabrizio se lo meritava. Ci siamo visti all’inizio di questa settimana nel suo laboratorio e con la sua solità timidezza e umiltà mi ha detto delle cose bellissime: Fabri, hai visto che te li meriti tutti questi riconoscimenti e queste parole.

Siamo felici, il tuo talento è stato riconosciuto e siamo tutti davvero contenti. Te lo meriti per la passione con cui fai il tuo lavoro ma soprattutto per l’umiltà e la disponibilità che sempre dimostri verso tutti. L’affetto vero e sincero di tutte le persone che questa sera erano al Palio testimonia non solo una presenza, ma una personalità capace di generare qualcosa di bellissimo come la stima e l’amicizia. Vedere così tanta gente commossa per te è un’emozione che ha riempito il cuore.

Eri già una star dopo la semifinale eppure con grande cuore ti sei messo a servizio della tua contrada, tirando fuori (come sempre) un capolavoro. Raccontavo a un amico stasera del lavoro di abbellimento fatto per il Comune ma soprattutto ricordo quel grandissimo regalo che hai fatto la sera del 24 giugno 2009 con quel quadro, “La Danza del Palio”: un segno forse di due strade che dovevano unirsi. Fabrizio, scrivevo il 5 maggio su questo blog, è una brava persona: l’affetto della sua comunità questa sera lo ha dimostrato!

Sono proprio contento, vieppiù perchè nella “parabola dei talenti” io ci credo proprio. E Fabrizio, il suo talento, lo vede riconosciuto. Grazie Fabri, ci hai resi orgogliosi una volta di più di essere uboldesi. E adesso goditela, perchè te la sei meritata tutta.

Grazie a nome di tutta la comunità che si stringe attorno a te con un forte, fortissimo abbraccio.

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 0