"E' tutta fuffa.."/1

Inauguro una nuova rubrica che prende il titolo da una cara espressione del nostro popolo: “E’ tutta fuffa…” per dire quando una cosa non è vera, è eccessiva… insomma, è aria fritta!

Ed è quello che ho pensato leggendo l’ultimo messaggio riguardante il cimitero a firma della Corazzata Potemkin dopo l’opera di ”rivergination” con cambio di nome, colore e simbolo.

Dimenticano, i tapini, che il nostro cimitero è l’ennesima dimostrazione di cattiva (se non pessima) amministrazione del nostro paese in anni recenti: contratti mai firmati, opere che venivano pagate meno dell’effettivo costo di costruzione, non un piano di rientro costi per la manutenzione, nulla di nulla. Dal loro pulpito pieno di “bla bla bla” dimenticano i “sacerdoti del diritto e della legalità” che per 5 anni, forse perchè troppo presi dal redigere il loro personalissimo monumento all’inefficienza (il PGT) o a sognare palestre che mai avrebbero realizzato (spendendo nel frattempo migliaia di euro dei cittadini nel minigolf), non hanno redatto un Piano Regolatore Cimiteriale (previsto dal 2001!!!), un Regolamento di Polizia Mortuaria nuovo con gli standard richiesti da Regione Lombardia nel 2005-2006. Forse, come per lo svincolo, anche in quel caso si è preferito non piegarsi ai temutissimi ”poteri forti”. Che forse vedono solo loro. Di notte. Mentre dormono.

Questo è quello che ci siamo un po’ trovati sotto gli occhi noi. Ringrazio l’assessore Chieregato per l’impegno che sta profondendo in questa opera di sistemazione di tutta la questione cimitero, insieme al suo staff tecnico dell’ufficio lavori pubblici. Certo, non è un’opera visibile, non è il minigolf buttato lì o un ulivo piantato in mezzo al nulla, ma è qualcosa di veramente utile per tutta la comunità. E non è nemmeno “popolare”, anzi! Al contrario è molto impopolare, ma la responsabilità dell’amministrare prevede anche questo: scegliere, decidere, lavorare, perchè solo così si fanno le cose. La dialettica e l’opportunismo politico la lasciamo ai nostri Tafazzi. Noi, lavoriamo!

La possibilità di project financing, già collaudata con successo in altri comuni, è una possibilità che la nostra Amministrazione sta prendendo in considerazione. Migliorare l’efficienza del servizio, dare una dignità al nostro cimitero che sicuramente è in stato di abbandono da anni. Per non dire almeno da due decenni. Fare in modo che i cittadini che pagano un servizio effettivamente lo abbiano un servizio! Basterebbe applicarsi un po’ e imparare. Studino, si documentino, si preparino. Poi parlino. Ci vorrebbe Sgarbi qualche volta in Consiglio Comunale, lui sì che forse saprebbe trovare le parole giuste…

Il resto è “fuffa”, parole in libertà, demagogia populista, guerriglia sociale basata sull’avvelenare il clima con la gente attraverso bugie sopra bugie. Un “giochino” ormai rotto. Ce l’hanno propinato in dieci anni con l’Aries (e alla fine chi ha centinaia di camion al giorno siamo noi…hanno perso), con lo svincolo (e hanno perso), con la palestra (e hanno perso), ci hanno provato con l’area ex-Barzago (e hanno perso), ci proveranno nei prossimi mesi con Pedemontana (e falliranno) e ora, nel frattempo, ci provano con il cimitero.

Questa Amministrazione risponde con i fatti, con le palestre, con il lavoro in Palazzo Crivelli che sta per essere concluso, con i parchi, con la piantumazione di alberi, con una vera politica ambientale non basata sull’ideologia ma sui fatti, con una politica sociale vera, con un PGT che verrà alla luce, con l’aver ottenuto da Regione Lombardia e Autostrade più di quello che si poteva riguardo lo svincolo. Fatti veri, concreti, reali.

Il resto “è tutta fuffa!”

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 0