Una mimosa per la Festa delle Donne

Come ogni anno, mi piace in questa giornata regalare a tutte le donne che seguono questo sito una mimosa "virtuale".

Quest'anno scelgo questa meravigliosa versione acustica in duetto di una canzone che adoro.

Dedico questa mimosa a tutte le donne che ho incontrato nel cammino della mia vita, a tutte le donne che con la loro presenza sono state un fiore di primavera nella mia crescita.

Dedico questa mimosa a tutte le donne che mi hanno amato.

Dedico questa mimosa a tutte le donne che stanno passando "giornate amare" nei letti di ospedale, donne che vedono massacrata la loro femminilità esteriore ma che sono, anche nella prova, orgogliosamente donne, mamme, mogli, amanti, sorelle, compagne.

Auguri a tutte le donne, voi che siete "dolcemente complicate, emozionate, delicate" ma che ci date sempre la tenera certezza e la dolce sicurezza di "trovarvi ancora qui".

Lorenzo  

QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO, di Enrico Ruggeri

Ci fanno compagnia certe lettere d'amore
parole che restano con noi,
e non andiamo via
ma nascondiamo del dolore
che scivola, lo sentiremo poi,
abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia
è una mancata verità che prima o poi succederà
cambia il vento ma noi no
e se ci trasformiamo un po'
è per la voglia di piacere a chi c'è già o potrà arrivare a stare con noi,
siamo così
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si".
In fretta vanno via della giornate senza fine,
silenzi che familiarità,
e lasciano una scia le frasi da bambine
che tornano, ma chi le ascolterà...
E dalle macchine per noi
i complimenti dei playboy
ma non li sentiamo più
se c'è chi non ce li fa più
cambia il vento ma noi no
e se ci confondiamo un po'
è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare
ancora con noi.
Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate ,
ma potrai trovarci ancora quì
nelle sere tempestose
portaci delle rose
nuove cose
e ti diremo ancora un altro "si",
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si"

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    tamara (venerdì, 08 marzo 2013 08:19)

    Grazie Lorenzo

  • #2

    Isa (venerdì, 08 marzo 2013 09:47)

    Embe' , che dire.
    Grazie .
    E pensare che l 'ha scritta un uomo.
    Auguri di cuore a tutte.
    Sisters , forza che ce la facciamo , a portare avanti tutto , i figli , i mariti , il lavoro , noi stesse (molto meno).
    Ogni tanto ricordiamoci anche che generiamo la vita. Quando siamo giù e ci sembra tutto impossibile.
    Che non è mica poco.
    Auguri di nuovo a tutte.

  • #3

    Roby (venerdì, 08 marzo 2013 10:08)

    Commossa, ringrazio.

  • #4

    CHIARA (venerdì, 08 marzo 2013 16:08)

    Che tenero! Grazie

  • #5

    Marta P. (venerdì, 08 marzo 2013 22:15)

    Grazie di Cuore Lorenzo! Belle parole!:-) Marta