Il Consiglio Comunale di ieri

Caro Lorenzo,

Ieri ho assistito sconcertata al consiglio comunale. Dopo poco avrei voluto andarmene, son sincera.

La controparte ha fatto, a mio parere, una misera figura.

Lo dico anche con dispiacere, dato che ho votato a sinistra come ormai risaputo.

C'è stato un momento, apprezzabile a livelli altissimi da parte tua, quando hai detto che ti si può venire a parlare per cercare di sistemare le cose, invece di andar per avvocati. E ti sei chiamato per nome. E la reazione, dal mio punto di vista, è stata molto poco politica. Brutta, oggettivamente. Perché se un avversario si apre al dialogo e tu lo denigri, allora è finita. Se non si comunica, è finita. La politica come tutto il resto delle cose nella vita.

Confermo ciò che dice Angelo, hai dato dimostrazione, pur col tuo carateraccio (ma questo non c' entra, chi non ha un carateraccio) di apertura mentale.

Sebbene molto spesso non si sia d'accordo, a te e al gruppo, che ho visto sinceramente provato, la mia stima.

E non dire che è stima falsa o perbenismo perché mi incavolo e vado per avvocati. Scherzo.

Isa

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Angelo (venerdì, 03 maggio 2013 17:04)

    Caro Lorenzo,
    auguri per il tuo compleanno che è oggi, questa si che è una cosa importante.
    Ciao amico mio,
    insieme fino alla fine,
    Angelo.