AVIS-Scuola: parlando di solidarietà

E’ oramai consuetudine , un rito per la nostra  Comunale, incontrare i ragazzi delle V^  Elementari  di Uboldo; grazie alla sensibile collaborazione delle  insegnanti anche quest’anno si è avuto l’occasione di diffondere a loro l’essenza della solidarietà tramite il gesto del dono del sangue; è stato chiesto a ciascun ragazzo di produrre un disegno, interpretando con la propria sensibilità quanto ricevuto, percepito dagli incontri. Il risultato è stato sorprendente: più di 80 disegni augurali, attualmente esposti alla Farmacia Comunale, i quali nelle prossime settimane saranno trasmessi ai futuri diciottenni per augurare un Buon e Felice compleanno, ricordando loro, che l’AVIS è pronta ad accoglierli per iniziare un percorso di valori, tesi verso la solidarietà umana.

La novità e che questi prossimi maggiorenni riceveranno auguri identici a quelli che loro stessi anni fa hanno prodotto e pensato con la nostra collaborazione.
Il connubio Avis/Scuola è nato appunto 7 anni fa, un’intesa che ha  portato risultati confortanti infatti non è un caso che all’Avis di Uboldo  nella fascia di età tra 18 e 23 anni le femmine sono più numerose rispetto ai maschi, mentre sono circa 1/3 nelle altre fasce di età.

Un risultato eccellente, vuol significare che coinvolgere ragazzi delle elementari porta a risultati inaspettati in quanto essi sono più ricettivi alle problematiche del bisogno soprattutto verso i più deboli, gli emarginati, gli immigrati, i clandestini, coscienti che chiunque abbia il diritto alla salute; ed hanno una dote particolare : sanno trasmettere in modo semplice e genuino valori fondanti ed insostituibili agli adulti. Un grazie di cuore a tutti loro.

 

Un ringraziamento particolare al personale della Farmacia Comunale è doveroso, per la loro immensa disponibilità e fattiva collaborazione.


Direttivo Comunale AVIS Uboldo

Scrivi commento

Commenti: 0