Uboldo, comunità "Amianto Free"

Invitiamo a prendere buona nota di questa iniziativa del nostro Assessorato all'Ambiente per rendere entro il 2015 Uboldo una comunità "Amianto Free".

 

Il Comune di Uboldo ha attivato una convenzione per lo SMALTIMENTO dei materiali contenenti amianto di privati cittadini.

 

A fronte di un avviso pubblico di convenzione, è risultato affidatario della convenzione l'azienda BG Edile, di Uboldo.

 

La ditta effettuerà servizio per la rimozione e lo smaltimento dei materiali contenenti amianto a COSTI CONVENZIONATI:

Da 1 a 40 mq OPPURE un massimo di 560 kg: 490 euro + IVA tutto incluso;

Da 41 a 300 mq: 490 euro + 6,90 €/mq + IVA

Da 301 a 2000 mq: 7,70 €/mq + IVA

Oltre 2000 mq: 6,90 €/mq.

 

Questi costi valgono per la rimozione di materiali posizionati al massimo a 2 metri da terra. Per materiali installati più in alto, ci sono costi aggiuntivi dati dalla necessità di installare ponteggi.

 

La ditta si occuperà di tutto, sia chiedere ed ottenere la relativa autorizzazione all'ASL, sia di smontare il materiale contenente amianto e di portarlo a smaltimento in discariche autorizzate.

Come tempi di intervento, la ditta eseguirà il lavoro entro 1 giorno dal rilascio delle autorizzazioni.

 

Inoltre verrà aperto uno SPORTELLO dedicato, al piano terra del comune di Uboldo, per accogliere le richieste dei cittadini ed effettuare i preventivi di spesa: lo sportello sarà attivo tutti i mercoledì, dalle ore 18.30 alle ore 19.30.

 

Si invitano quindi, tutti i cittadini uboldesi che hanno sulla propria abitazione, o nelle proprietà, dei manufatti contenenti amianto, a recarsi allo sportello dedicato per effettuare i lavori di rimozione dell'amianto, in modo che Uboldo possa essere libero da questo materiale molto presto!

 

Lorenzo e Matteo,

Sindaco e Assessore all'Ambiente

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Matteo Pizzi (lunedì, 07 ottobre 2013 09:13)

    Solo per precisare, per evitare equivoci, che il costo oltre i 2000 mq è 6,90 €/mq + IVA.
    Negli anni abbiamo avuto molte richieste di cittadini inerenti problematiche di materiali contenenti amianto. Con questa convenzione aiutiamo i nostri concittadini a smaltire l'amianto: invito pertanto tutti i proprietari di manufatti con amianto ad approfittare di questa occasione.

  • #2

    marino (martedì, 08 ottobre 2013 21:42)

    L'amianto o asbesto che si voglia chiamare, E' UNA BRUTTA BESTIA, l'ho provato sulla mia pelle, mia madre l'AMIANTO se l'è portata via, quello che ho passato in quelle settimane, non lo auguro neanche al più grande nemico, quindi un GRAZIE di cuore per questa bellissima e, importantissima iniziativa, siete dei fenomeni, ancora complimenti e, continuate così, saluti.