La Festa del nostro Asilo

Domani sarà la Festa del nostro Asilo "Colombo-Morandi".

L'Asilo, mi piace sempre ripeterlo, è la prima forma di sussidiarietà uboldese poichè se non ci fosse ben più di cento famiglie non avrebbero un servizio importante come quello della scuola materna, anche perchè lo Stato potrebbe accogliere solo i bambini nell'istituto di Via XX Settembre.

La nostra Amminstrazione in questi anni di governo non ha mai fatto mancare il suo sostegno, che si è concretizzato in più di 600.000 euro previsti dall'assessorato alla pubblica istruzione di Marco Mazzuccato.

 

Inoltre l'Asilo è la nostra storia, fa parte di noi, del nostro "essere uboldesi" anche in questa fase di rinnovamento. Nonostante i suoi 108 anni, l'Asilo è ancora un luogo centrale per la nostra comunità di educazione e di valori, senza dimenticare chi ha "speso la vita" per l'Asilo: penso a Don Livio Tamborini, a Don Luigi Meda, a Luciano Testi, penso anche alle "nostre" suore, Figlie di Betlem, con particolare pensiero di affettività per la "nostra" Suor Teresina Gioia, per 14 anni tra noi, e che da qualche mese è diventata Madre Generale delle Figlie di Betlem.

Auguro quindi ogni bene al Presidente, Marco Francescut, e a tutti i suoi collaboratori ogni bene per la riuscita dei progetti educativi di questo Istituto, con la speranza in futuro di poter fare ancor meglio e ancor di più per la nostra Uboldo e invito ovviamente gli uboldesi a partecipare numerosi a questo momento di festa.

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 0