Non parole, ma opere/7 - il PL5

Qualcuno l'ha già ricevuto, altri lo stanno ricevendo in questi giorni, ma nel secondo numero di "Uboldo Informa" abbiamo riportato che il 27 febbraio scorso è stata avviata la procedura che porterà alla realizzazione e alla sistemazione del PL5. Questo è uno di quei casi che alla voce "pessima amministrazione" avrebbe sicuramente spazio anche nei libri di testo.

 

Questo PL avviato il 15 marzo del 1993 con una lettera dell'allora Sindaco Daniela Ceriani, ha visto poi il suo concretizzarsi nel 1997 con l'amministrazione targata Lega Nord.

Da 17 anni questi cittadini combattono per avere una strada decente. Da 17 anni questa è una vergogna uboldese.

Il 27 febbraio, dopo un lavoro meticoloso e lungo di divisione particellare e altre procedure burocratiche, abbiamo dato avvio alla procedura che porterà all'esproprio e alla realizzazione della strada.

Anche questo è amministrare. Soprattutto questo.

Certo è che fa sorridere che l'unico PL chiuso sia il PL14 fatto e finito da questa Amministrazione mentre, per il resto, abbiamo dovuto provvedere a tutto noi: dal PL11 a cui abbiamo dato la luce (in Via Giani Natale) al PL1, PL3 e al PL9.

O come la pista ciclabile di Via dell'Acqua pagata da noi, così come Via Padania. Robe degli anni 80 e 90. Robe da non crederci...

Non parole, ma opere!

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    marino (lunedì, 10 marzo 2014 15:21)

    Finalmente la lania dell'opposizione nei vostri confronti per la realizzazione dell'asfaltatura della Via di sotto, che era nel vostro programma, e, che a loro dire, non l'avreste mai completata, è giunta finalmente al traguardo, un'altro tassello del vostro programma, bravi, avanti così e, arrivederci a maggio, alle elezioni s'intende.