CONCILIAZIONE PER LE DONNE: idee al loro servizio

Molte donne ci hanno fermato in questi giorni o hanno scritto chiedendo un approfondimento del punto programmatico sulla "conciliazione delle donne".

Come spiegato anche nella serata di presentazione della nostra Squadra e del nostro Programma sono molti i fondi degli enti superiori (Provincia, Regione, Stato) messi a disposizione per queste politiche che vogliono consentire un miglioramento sensibile della vita alle donne che ogni giorno ricoprono il difficile ruolo di mamma, moglie, lavoratrice e pilastro della famiglia.

 

All'interno della definizione "conciliazione delle donne" significa, per esempio, pensare a un progetto "Tempi della Città", cercando così di uniformare in un sistema integrato di orari le scuole, le associazioni e tutte le agenzie educative che si occupano dei ragazzi.

 

Oppure, il tanto agognato "dopo scuola" all'interno delle nostre scuole, che a questo punto troverebbe un finanziamento vero e proprio.

 

C'è chi ha chiesto anche una "ludoteca", progetto più complesso ma che si potrebbe pensare in futuro da inserire in un progetto per il Centro Sportivo quando scadrà questa convenzione con Uboldese Calcio.

 

Insomma, tante idee per tanti progetti legati all'universo delle donne!

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 0