Perchè nulla sia perso

Perchè nulla sia perso occorre spesso fermarsi e dare uno sguardo al passato. E' il passato che ci indica la rotta per il futuro. 

Per questa ragione sono ormai affezionato a lasciare un ricordo, al termine dell'anno sociale, di quelli che sono stati i momenti per me più belli e significativi.

 

Quest'anno lo faccio in modo un po' diverso.

Vi racconto cos'è stato per me questo anno attraverso i tanti "clic" e i tanti stati dei social network che ci accompagnano nella vita quotidiana. 

 

E' stato un anno straordinario.

Se l'anno scorso vi salutavo con "Strada Facendo", raccontandovi le opere e i risultati ottenuti, questa volta mi piace chiudere l'anno sociale pensando alla Grazia che mi è stata concessa nell'essere accompagnato da persone così eccezionali nella mia vita e nel fatto che tanta gente ci ha ancora voluto bene e ha creduto nella nostra opera e nel nostro impegno rinnovandoci la fiducia per la terza volta consecutiva.

 

A settembre scrissi "Portare a termine il compito che ci è stato affidato"; ecco, guardandomi alle spalle credo che sì, ce l'abbiamo fatta. Abbiamo portato a termine quel compito. Un anno fa cercavo il gusto nel continuare quest'opera, l'ho trovata inaspettatamente in chi mi ha chiesto di nuovo entusiasmo, voglia, passione. 

 

Il risultato però non è mio, ma di un gruppo di persone che ha saputo tornare a parlare di qualcosa di così nobile, alto e purtroppo spesso poco considerato come l'Amore. Abbiamo parlato di Amore, e l'amore vince sempre. Su tutto.

 

Nel mio cuore in questo momento c'è molta gratitudine per ciò che mi è stato dato, una bellezza inaspettata e inattesa, una Grazia che la Provvidenza mi ha concesso e che mai riuscirò a ricompensare, con la grande bellezza della mia piccola Aurora, ultima nipotina nata qualche giorno fa.

 

Questa gratitudine per tante cose belle si fa invocazione e preghiera per quelle famiglie che passeranno il mese di agosto sopportando il peso della malattia di un proprio caro e si fa anche incoraggiamento per il nostro Don Giancarlo nell'attesa di riaverlo tra noi.

 

Grazie a tutti per questo anno.

Lorenzo

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    marino (giovedì, 07 agosto 2014 18:45)

    Un grazie di CUORE a TUTTI coloro che appaiono nel video, perché ognuno nelle sue capacità ha lavorato, in modi diversi per tuta la cittadinanza, al sindaco, ai suoi familiari, a tutta la sua meravigliosa squadra, un augurio di BUONE VACANZE, e, a chi resterà. l'augurio che il tempo permetta loro di partecipare alle serate, che i nostri commercianti faranno per loro, AUGURI

  • #2

    Gax (venerdì, 08 agosto 2014 23:56)

    Grande zio Ciomper!
    Smack!

  • #3

    Vito (martedì, 19 agosto 2014 22:32)

    Sei un grande Sindaco. Vito Vanni