Opere 2015-2016

Più di 2 milioni di euro di opere pubbliche tra il 2015 e il 2016.
Inizio con il 2015, domani il 2016.
Nel 2015: 845.963,15 euro di OPERE PUBBLICHE.

A oggi sono state asfaltate:
- Via Asiago
- Cavalcavia Via dell'Acqua 
- Via Garibaldi 
- Via Papa Giovanni 
- Via Cerro
- Via dell'Acqua (dossi)
- Rotonda Via Cerro
- Via Tronconi
- Via Risorgimento
- Rotatoria Via IV Novembre
- Via Galilei
- Via Monte Grappa
- Via Padania

E' in corso la progettazione del rifacimento di Via per Origgio che verrà rifatta nel 2016.
Stiamo sistemando il Municipio al secondo piano dove arriverà a breve la Sala del Consiglio Comunale liberando così l'Aula Polifunzionale per la futura Casa dei Talenti
E' in corso il rifacimento totale della Pubblica Illuminazione.

In più:
- Impianto fotovoltaico scuole medie
- Centrali Termiche e Impianti di Riscaldamento immobili comunali
- Manutenzione straordinaria all'impianto idrico e sanitario dell'Asilo Nido Comunale
- Scuole Medie/Via XX Settembre: manutenzione straordinaria centrale termica
- Manutenzione straordinaria e rifacimento giochi aree pubbliche per bambini.

Infine:
- Ripristino percorso Fontanile di San Giacomo (finanziato dalla Provincia)


Se non bastano 845.963,15 euro nel 2015 passiamo a 1.721.237,00 euro che spenderemo nel 2016 sempre in opere. Opere. Risultati. Fatti. Non aria fritta.

Nel 2016 rifaremo completamente la Via per Origgio (importo 700.000 euro). 
Verrà dato il via anche alla riqualificazione energetica degli stabili comunali (305.000 euro Comune e 236.000 privati), verrà sistemata l'illuminazione della Piazza S.G. Bosco (del Comune), verrà illuminata una traversa di Via XX Settembre che da anni ha diritto alla luce e non ce l'ha e gli attraversamenti pedonali della Via IV Novembre. 
Faremo dei marciapiedi nuovi, per esempio in Via I Maggio dove mancano da anni e dove quest'anno non siamo intervenuti proprio per quello. Asfalteremo ancora strade per un importo di 210.000 euro, quali saranno ve lo diremo cammin facendo.

Infine torneremo ad investire anche sul nostro Centro Sportivo.
La manutenzione straordinaria è e rimane in carico al Comune e per questa ragione verrà realizzato un campo in sintetico dove oggi c'è il Campo 2 (i più tapini non capiscono che il campo in sintetico è l'equivalenza di spendere soldi per opere che durino...) e rifaremo i "palloni" del tennis che ormai sono segnati da 20 anni di usura. In più verrà rifatta la centrale termica sempre al Centro Sportivo.
Questi interventi ovviamente sono fatti su un patrimonio che a scadenza di convenzione torneranno nelle mani dell'Amministrazione Comunale e che quindi potrà decidere, con un valore decisamente più alto del 2013, di rimettere a bando con altri parametri e altre richieste.

Più di 2 milioni di opere quindi in un anno.
Raggiungiamo ormai quota 12/13 milioni di euro di investimenti sul nostro territorio in 6 anni di amministrazione. 
Restituiremo ai nostri cittadini un paese davvero più bello e più moderno dove vivere.

Lorenzo