Comunicazioni sul nuovo PGT

Con la pubblicazione sul BURL si chiude l'iter amministrativo che ci ha visto realizzare il nuovo Piano di Governo del Territorio. 

Le considerazioni politiche le abbiamo già fatte e le faremo vedendo il funzionamento in itinere di questo nuovo strumento. 

Mi piace però in questa sede ringraziare Angelo Leva e Fabio Cattaneo che per questo strumento, insieme ad altri amici e collaboratori, hanno speso davvero tantissime energie e impegno. 

leggi di più 0 Commenti

Il nuovo PGT è ufficialmente in vigore

leggi di più 0 Commenti

Abbiamo messo SOLDI nelle tasche degli uboldesi

In passato qualcuno ha accusato questa Amministrazione di "aver messo le mani nelle tasche degli uboldesi" dimenticandosi alcune cose: la situazione disastrosa di bilancio ereditata (7 milioni di debiti da saldare), la crisi globale e un Governo centrale che ha contribuito notevolmente a complicare le cose e lasciare ai Comuni l'applicazione di quanto deciso a Roma.

Ovviamente ci si dimentica, in questi casi, di dire che 5 milioni di debiti sono stati pagati (con questioni aperte dal 1985...), che la TARES non è stata applicata e che sono stati fatti su questo territorio più di 10 milioni di euro di opere in questi cinque anni.

Con l'approvazione però del nuovo Piano di Governo del Territorio avvenuta venerdì possiamo con orgoglio dire che questa volta "abbiamo messo SOLDI nelle tasche degli uboldesi".

leggi di più 0 Commenti

Oggi è un gran giorno per Uboldo

Oggi è un gran giorno per Uboldo.

Alle 2:42, dopo una maratona di quasi 9 ore abbiamo consegnato a Uboldo il nuovo Piano di Governo del Territorio.

 

Nei prossimi giorni ci sarà modo di parlarne, permettetemi stanotte di ringraziare tutti i miei amici: Marco, Ercole, Enrico, Matteo, Angelo, Fabio, Paola, Loredana, Max, Marcone e Giulio, i consiglieri comunali di Uboldo al Centro.

Quello di oggi è il momento più alto, politicamente parlando, perchè abbiamo disegnato l'Uboldo del futuro.

E' il punto più alto di un gruppo nato nel 2005 su un divano rosso, una sera di fine estate, con Ercole e Marco.

Grazie a tutta la squadra di Uboldo al Centro, ai consiglieri e ai sostenitori, a chi ne fa parte da poco e da tanto, a chi ne ha fatto parte e che ne è rimasto comunque amico, anche critico, ma sempre amico e sostenitore.

Abbiamo fatto Palestre, Parchi, Case, Strade, Opere.

E ora siamo arrivati al nostro Piano di Governo del Territorio: nella storia di Uboldo lasciamo un solco e una firma importante.

La nostra firma che, comunque vada, resterà.

 

In questo PGT c'è il cuore e la passione di queste persone, c'è un'idea di comunità, c'è un progetto, una visione, un credo comune.

In questo PGT c'è la voglia di guardare al futuro cercando di dare ottimismo, lavoro, stabilità alle nostre famiglie.

 

Credo che con questo lavoro abbiamo centrato completamente l'obiettivo che ci eravamo posti il giorno del giuramento, il 24 giugno 2009:

"Abbiamo un compito delicato: servire questo paese.
Ci guida l’idea che gli uomini passano ma il nostro paese resta, per noi ma soprattutto per i nostri figli che un domani erediteranno dalle nostre mani quanto noi sapremo costruire oggi. Costruiamolo cercando di dimostrare che per una volta, al centro delle istituzioni, ci sono persone che vivono la politica come vivono la famiglia, il desiderio, la vita sociale e la fede."

 

Con questo PGT possiamo veramente dire che sì, #ilmegliodeveancoravenire.

Lorenzo

leggi di più 2 Commenti

Progetto "Mano nella Mano": i risultati

Nei prossimi giorni lo leggerete anche su "Uboldo Informa" ma inizio ad anticiparlo qui. Lo scorso ottobre avevamo avviato il progetto "Mano nella Mano" dove abbiamo chiesto alla nostra cittadinanza qual era l'esigenza di case in edilizia convenzionata soprattutto per le famiglie già costituite o in via di costituzione.

Il risultato è che 28 coppie hanno risposto a questo sondaggio, segno che l'esigenza c'è e che bisognerà pensare a dar seguito a questo progetto.

Come anticipato vorremmo utilizzare la formula dell'affitto con riscatto in modo che il grande problema del mutuo che in questo periodo di crisi di lavoro molti potrebbero aver problemi ad ottenere, possa essere affrontato con un accompagnamento "mano nella mano" che passi prima da un AFFITTO CALMIERATO di 4 anni durante i quali una neo famiglia può anche stabilizzare la propria posizione lavorativa con la possibilità di riscatto al quarto anno e l'inizio quindi del mutuo vero e proprio.

leggi di più 2 Commenti

Il PGT x tutti/6 - Con le ristrutturazioni riparte l'economia

Nell'ultimo articolo abbiamo parlato di FAMIGLIA, e ora voglio arricchire il ragionamento con un altro aspetto non secondario del puntare sulla ristrutturazione delle case già esistenti, privilegiando questa strada rispetto al consumo del territorio.

Infatti, in ogni zona urbana del nostro paese è stato dato un premio volumetrico di diverse percentuali per ampliare le case già esistenti.

A TUTTI è stata garantita la possibilità di ampliare la propria casa. E questo mi sembra già un successo.

 

Ma l'aspetto più importante è che questa scelta diventa anche VOLANO DELLA NOSTRA ECONOMIA: un ampliamento/ristrutturazione consente a tante famiglie di pensare a un investimento "moderato" per la propria famiglia. E un investimento offre la possibilità di far tornare il lavoro anche per tante Piccole Medie Imprese del nostro territorio: edili, idraulici, elettricisti, imbianchini e tutte le imprese di Uboldo che potrebbero tornare a vedere una possibilità di lavoro.

leggi di più 5 Commenti

Il PGT x tutti/5 - "Finalmente possiamo rimanere qui!"

Mancano ormai pochissimi giorni all'approvazione del nuovo Piano di Governo del Territorio, lo strumento urbanistico che "dice" come sarà il nostro paese nei prossimi anni.

Nel nuovo PGT abbiamo pensato a TUTTE LE FAMIGLIE DI UBOLDO e quindi, oltre a prevedere un minimo consumo di territorio, abbiamo pensato di DARE A TUTTI la possibilità di RISTRUTTURARE E AMPLIARE LA PROPRIA ABITAZIONE.

Questa cosa ha portato una bellissima ondata di persone, famiglie, genitori, ragazzi che stanno venendo nei nostri uffici o ci incontrano per casa dicendo questa frase "Finalmente possiamo rimanere qui".

Devo dire che li capisco.

Un ragazzo e una ragazza cresciuti nel loro paese hanno spesso il desiderio di rimanere vicini alla propria famiglia per tanti motivi: affettivi nei confronti della comunità e della famiglia e spesso anche logistici (quando ci saranno i figli...un nonno o una nonna fanno comodo!)

leggi di più 1 Commenti

Il PGT x tutti/4.4 - L'area ex Lazzaroni pensando al lavoro!

Come ho già scritto ieri su Facebook, riprendo qui l'argomento dell'area ex Lazzaroni nel nostro percorso di spiegazione del nuovo PGT.
Questo a scanso di equivoci e per far capire a tutti che anche in questo caso è già in atto un'opera di mistificazione della realtà da parte dei tapini di Uboldo Civica.

Come per l'ultimo manifesto (quello dell'indennità, che dimentica che Giovanni e Claudio non hanno cacciato la grana) come per lo Svincolo, come per la Casetta dell'Acqua, come per il Cimitero...

Partiamo poi dalla PRIMA GRANDE VERITA': noi stiamo approvando il PGT, non un progetto che nemmeno sappiamo se mai arrive. E quando arriverà, comunque, sarà chi ci sarà dopo di noi a dover decidere cosa fare. Quindi il Soviet può stare tranquillo: se riconquisterà il Cremlino potrà dire di no a 300 posti di lavoro e svariati milioni di euro in opere per Uboldo.

Ma veniamo all'area ex-Lazzaroni e vediamo cosa diventerà.

leggi di più 3 Commenti

Il PGT x tutti/4.3 - Pensiamo al Lavoro!

Sto leggendo insieme alla mia Amministrazione le osservazioni pervenute al PGT in questi giorni. Innanzitutto noto come siano poche rispetto al passato (il numero esatto, scartati i doppioni e quelle che non potrebbero essere accettate non arriva a 150 a confronto delle quasi 300 del passato PGT).

Come seconda istanza, ed è ciò che mi fa rabbrividire, ho letto da parte di un gruppo politico come non si pensi affatto alla crescita di questo paese, ma si voglia cristallizzare la situazione ad oggi, impedendo qualsiasi possibilità di crescita, residenziale e produttiva.

Si è tanto di sinistra con il cuore che poi, ragionando con il portafoglio, noto anche come si torni immediatamente a destra...

Noto come sia lontana la realtà e la sua lettura.

E questo, per chi vorrebbe far politica, non è UN problema ma è IL problema. Detto questo veniamo al TP3, cioè quell'area che noi conosciamo come  Cava Fusi destinato da noi ad ambito prevalentemente produttivo. Cioè, pensiamo al LAVORO!

leggi di più 1 Commenti

Il PGT x tutti/4.2 - Pensiamo al Lavoro!

Proseguiamo il percorso iniziato ieri riguardo alle zone produttive con il TP2. Rammentiamo che i TP sono quelle aree destinate alla produttività, cioè al lavoro e alla possibilità da dare a imprenditori, artigiani, commercianti di qualsiasi livello di investire nel nostro paese.

 

Si tenga conto che a queste zone, una volta in via di realizzazione, corrisponderà sempre la possibilità di investire gli oneri in servizi per tutta la comunità.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/4.1 - Pensiamo al Lavoro!

Dopo aver visto tutta la parte di espansione residenziale prevista dal PGT adottato, andiamo ora a parlare del lavoro, ovvero delle zone produttive.

Si tenga conto che l'attuale PGT ha esaurito da tempo la sua potenzialità edificatoria da questa punto di vista e, per questo motivo, molte aziende hanno dovuto pensare di investire altrove portando via così non solo capannoni, ma lavoro per i nostri uboldesi.

In questo settore vogliamo in maniera decisa andare verso una netta inversione di tendenza.

Iniziamo così dal TP1 questa lunga carrellata di presentazione dell'espansione prevista per il settore produttivo.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/3.7 - La programmazione residenziale

Il secondo ambito nuovo di espansione residenziale previsto dalla nostra Amministrazione, oltre al TR6, si chiama TR7.

Rammento qui che gli altri 5 (TR1 - TR2 - TR3 - TR4 - TR5sono tutti conferme del PGT vigente.

Questo ambito è molto importante e ricopre un ruolo assolutamente strategico per la realizzazione di un'opera per noi fondamentale, ovvero "Casa Gemma", la struttura polifunzionale che nei nostri progetti sarà Casa di Riposo, sede del Poliambulatorio, sede delle associazioni di solidarietà sociale e molto altro.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/3.6 - La programmazione residenziale

Proseguiamo la nostra carrellata alla scoperta dei vari cambiamenti del PGT proseguendo in quella che è la programmazione residenziale con il TR6 dopo aver visto i primi 5 (1 - 2  -3 - 4 - 5).

 

Questo TR è a sud del nostro paese e confina direttamente con il nostro Centro Sportivo. La sua importanza strategica sta nella possibilità che offre, una volta realizzata, di chiudere la circonvallazione interna già in parte esistente chiamata Urbana Sud.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/3.5 - La programmazione residenziale

Vista la zona nord (1 - 2 - 3 - 4), passiamo ora a un TR pensato per completare il tessuto residenziale del nostro paese. Si trova tra Via Busto Arsizio, Via Padania e Via Cerro ed è il TR5.

Questo TR ha un grandissimo obiettivo strategico perchè confina con il PLIS, il Parco Locale di Interesse Sovracomunale "dei Mughetti", grande successo a livello ambientale di questa Amministrazione ottenuto in questi anni di governo.

Con il PLIS, infatti, abbiamo assicurato la protezione per gli anni futuri dell'immenso patrimonio ecologico che Uboldo condivide con Origgio e Cerro Maggiore.

leggi di più 6 Commenti

Il PGT x tutti/3.4 - La programmazione residenziale

Proseguiamo il percorso di presentazione del PGT con l'ultimo TR della fascia nord, che completa e chiude l'espansione residenziale prevista in quella fascia del nostro territorio.

Come avete potuto capire, se avete seguito le puntate precedenti (TR1 - TR2 - TR3), questi TR hanno tre caratteristiche:

  1. erano GIA' zone previste per l'espansione nel PGT vigente;
  2. fanno in modo di CREARE l'anello nord della CIRCONVALLAZIONE INTERNA chiamata "Urbana Nord";
  3. contribuiscono in modo sostanziale all'AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA DI VIA XX SETTEMBRE.

Andiamo ora nel dettaglio a scoprire il TR4.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/3.3 - La programmazione residenziale

Continuiamo il nostro percorso di presentazione del PGT per tutti per raccontarvi cosa dice il nuovo PGT riguardo alle future aree di trasformazione, cioè COME e DOVE si svilupperà il nostro paese nei prossimi anni.

Dopo avervi raccontato i primi due TR (TR1 e TR2) arrivo al TR3.

I successivi della fascia nord, da domani, li tratteremo in blocco per semplicità di trattazione.

 

leggi di più 1 Commenti

Il PGT x tutti/3.2 - La programmazione residenziale

Proseguiamo con il TR 2 la nostra trattazione sulla programmazione futura del PGT. Rammentiamo che stiamo parlando di programmazione residenziale, cioè dove andranno le case.

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/3.1 - La programmazione residenziale

Saltiamo a piè pari tutta la trattazione (sulla quale a spot torneremo) dei dati per andare al nocciolo della questione: "i nostar teren" (i nostri terreni). Come cambia e cosa cambia. Sarà un percorso lungo. Iniziamo con i primi ambiti di trasformazione.

Per orientarvi un quadro riassuntivo molto politically correct della questione:

  • dove leggete TR sul PGT significa RESIDENZIALE;
  • RESIDENZIALE = case, palafitte, tende, ville, villini, palazzi...
  • Case = Famiglie
  • Famiglie = 1 o più persone che vivono insieme. Se costituita da 2 persone magari sono di sesso opposto o identico.
  • Se sono di sesso opposto e in età fertile potrebbero generare un nuovo inquilino chiamato più volgarmente FIGLIO/A e/o adottare un nuovo inquilino che sarebbe comunque chiamato FIGLIO/A 
  • FIGLIO/A = necessità di portare a casa la pagnotta = lavoro
  • FIGLIO/A = necessità di creare servizi (scuole, ecc.) 
leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/2 - La vocazione del Piano

Inizio il racconto di oggi raccomandando, per chi lo volesse, di scaricare almeno il Documento di Piano (cliccate qui), documento leggibile e comprensibile anche ai più, dentro al quale è realmente riassunto tutto il significato di questo lavoro.

 

Il Documento di Piano è il documento politico del PGT e in sole 103 paginette riassume tutti i perchè e le scelte effettuate con questo PGT.

 

Veniamo al tema di oggi, ovvero la "vocazione del Piano".

 

Quando abbiamo iniziato a lavorare al PGT avevamo davanti a noi 3 scelte importanti da effettuare:

a) riconfermare il Piano vigente;

b) invertire completamente la rotta rispetto al PGT attuale;

c) riapianificare il PGT attuale agendo in maniera integrata sul sistema urbano, infrastrutturale e dei servizi.

 

La nostra scelta è ricaduta, come si vedrà, sulla terza ipotesi e vado ora a spiegarvene i motivi (li potete trovare anche a pag. 21 del DdP).

leggi di più 0 Commenti

Il PGT x tutti/1 - Gli obiettivi

Iniziamo oggi a raccontare il PGT adottato, cercando di utilizzare le parole di tutti i giorni.

Lo dico e lo faccio innanzitutto per me, rammentando la pazienza che hanno dovuto portare con me in questo lungo percorso di stesura del nuovo piano gli Architetti Barra, Ottolini e Zerbi oltre ad Angelo e Fabio, assessore e consigliere che hanno curato fino al minimo dettaglio la ricaduta delle nostre scelte politiche sulla parte tecnica.

 

Invito davvero tutti a seguire questo racconto: sarà utile perchè qui troverete spiegate in "parole povere" le scelte e le ricadute di questo nuovo Piano sulla vita di tutti i giorni.

Partiamo oggi, in quella che sarà una lunga lettura condivisa, dagli obiettivi che ci siamo posti. Il perchè partiamo da qui è chiaro: se avrete la pazienza di proseguire la lettura anche nei prossimi giorni potrete misurare la COERENZA del Piano.

Coerenza è una delle parole chiave per capire il PGT.  

leggi di più 0 Commenti